TuttoIndagini.com

Notizie selezionate dagli Investigatori Professionisti di Agenzia Investigativa delle Alpi

Come capire se il tuo Telefono è sotto controllo o spiato? – Come funziona un software spia

Come capire se il proprio Telefono è sotto Controllo – Verificare la presenza di Software Spia.


Cosa dice la Legge sul controllo del Telefono:


Prima di addentrarsi nel discorso è bene capire cosa dice la Legge in merito alle intercettazioni o al controllo di smartphone e altri dispositivi. In Italia infatti, è lecito intercettare o spiare un telefono salvo se a farlo è un soggetto autorizzato da un Magistrato o i genitori, che esercitano la patria potestà,  sul dispositivo del proprio figlio minore, questo perchè, a prescindere dalla privacy di un soggetto,






intercettare le comunicazioni personali fra due persone lede l’articolo 15 della Costituzione Italiana


, che recita”La libertà e la segretezza della corrispondenza……..”. Fatta questa premessa vediamo come capire se il nostro dispositivo è sotto controllo.

I sistemi per spiare un Telefono:


Partiamo dal presupposto che, di tutti i sistemi che elencheremo in questo articolo,






nessuno di questi è semplice


, anzi le procedure sono complesse è molte volte necessitano che l’ipotetico hacker abbia






la possibilità di accedere fisicamente al dispositivo target


, quindi che abbia la possibilità di maneggiarlo. Questo passaggio è importante illustrarlo sia per far capire che






non esiste il famoso “tastino magico”






che permette in 5 minuti di mettere sotto controllo un dispositivo sia perchè se effettivamente qualcuno dovesse






riuscire a spiare il vostro telefono non è uno sprovveduto o perlomeno si è appoggiato a qualcuno che ha buone conoscenze informatiche.



Ma veniamo al dunque e cerchiamo di capire quali sono i sistemi per mettere sotto controllo un telefono:

Leggi IN FONDO A QUESTA PAGINA cosa può fare Agenzia Investigativa delle Alpi se il tuo Telefono è sotto controllo.

Chiama Ora e Ricevi una Consulenza Investigativa Telefonica

Intercettazioni Telefoniche:


Questo sistema è  usato esclusivamente dall’autorità Giudiziaria,






fa agio sul vostro provider telefonico e non rientra nella nostra disamina.



Compiendo questa procedura quindi si è in grado di ascoltare le chiamata in entrate ed in uscita da un telefono


, ma






solo le chiamate “tradizionali” tutto quello che passa tramite connessione internet (whatsapp, telegram, signal, ecc) non può essere ascoltato effettuando questa procedura. (Leggi anche:






è possibile Intercettare WhatsApp


)

Installare Software spia sul Telefono:


Come anticipato in precedenza, installare un software spia su un telefono non è un’operazione semplice. Questo perchè






con gli anni le case produttrici di dispositivi hanno implementato sempre più la sicurezza di questi ultimi.







Sul web vi è una moltitudine di software spia  che danno la possibilità di trasmettere qualsiasi dato che transiti sul dispositivo della “vittima”, ma per permettere ciò è necessario effettuare sul dispositivo l’operazione detta: “


jailbreak


” (per i dispositivi IOS, ovvero Iphone) o “


Root







(per i dispositivi android, ovvero dispositivi tipo Samsung, Huawei, ecc).






Questa operazione permette di






sbloccare completamente il dispositivo






e pertanto installare al suo interno applicazioni non autorizzate, ottenere i privilegi di amministratore, nascondere le app, e molte altre cose.



Quanto riportato qui sopra è la teoria, al lato pratico l’operazione risulta estremamente complicata, per esempio su molti dispositivi ad oggi non è stato trovato un sistema per effettuare il jailbreak o root ed inoltre effettuare queste operazioni senza avere il telefono in mano è al limite dell’impossibile.

Sistemi “Impropri” per spiare un Telefono:


Oltre alle procedure sopra indicate, vi sono altri sistemi che i malintenzionati possono applicare per cercare di spiare un telefono o ricavarne informazioni. Ad esempio:


Utilizzando il sistema “WhatsApp Web” è possibile leggere in tempo reale tutte le conversazioni che un soggetto intrattiene.





Oppure se un malintenzionato conoscesse le credenziali di accesso dell’account Icloud o Google collegato al telefono della vittima (senza che questo abbia impostato l’autenticazione a due fattori) allora sarebbe in grado di consultare tutti i dati presenti sul dispositivo target che sono anche presenti sul cloud.



Un altro metodo è quello di utilizzare i backup in locale presenti sul pc del soggetto. Infatti se è stato effettuato un backup del telefono sul computer, utilizzando un software dedicato (ad esempio Itunes) e al momento della creazione del backup non è stata selezionata l’opzione: “Crittografa backup locale” allora un eventuale malintenzionato può accedere e consultare tutti i dati compresi nel backup.

Chiama Ora e Ricevi una Consulenza Investigativa Telefonica

I segnali di un telefono Spiato:



Come abbiamo visto precedentemente installare un software spia su un telefono necessita di ampie modifiche alle impostazioni dello stesso, per questo spesso, quando un telefono è spiato, si “comporta” in maniera diversa dal normale.


Vediamo ora alcuni segnali che dovrebbero allarmarci:

Batteria che si scarica in fretta


: questo è dovuto al fatto che se sul telefono vi è installato un software spia che raccogliere ed inoltra tutti i dati presenti ed in transito sul dispositivo, questo deve “lavorare” costantemente per svolgere queste operazioni, scaricando maggiormente la batteria.

Aumento dell’utilizzo della connessione dati:






come al punto precedente, se lo spyphone deve trasmettere i dati “rubati” al malintenzionato, lo fa utilizzando la connessione internet del telefono (sia questa wifi o dati cellulare) e ciò fa si che il flusso di dati e di conseguenza il traffico aumenti significativamente rispetto a prima.

Surriscaldamento del dispositivo:






anche questo terzo punto è collegato al “lavoro” extra che il software spia costringe a svolgere alle risorse hardware del nostro dispositivo (processore, batteria, ecc).

Malfunzionamento generale delle App:






(si chiudono e riaprono all’impovvisio): come visto precedentemente, la procedura di “jailbreak” e “Root” forzano il dispositivo e per questo possono alternarne il funzionamento.

Indagine per Verificare la presenza di Software Spia sul Telefono:


Leggendo e facendo attenzione ai segnali descritti precedentemente, si può capire se il proprio telefono è spiato.





Ma le indagini che Agenzia Investigativa delle Alpi svolge vanno ben oltre ad individuare ed eliminare la minaccia


, infatti leggendo il seguente articolo avrete compreso che solitamente chi installa un software spia è qualcuno vicino a voi. Per questo Agenzia delle Alpi considera il rilevare la presenza o il sistema grazie al quale il telefono è spiato il punto di partenza delle Indagini.







Il punto centrale






è capire chi c’è dietro lo spyphone


, se siete stati oggetto solo di un attacco massivo o di un attacco mirato. Agenzia Investigativa delle Alpi utilizza i migliori software e  tecniche affinate negli anni per capire chi si cela dietro un operazione del genere.

 T


roviamo le prove valide da far valere in Sede di Giudizio che ricolleghino attività del genere ad una persona precisa.



Se pensi che il tuo telefono sia sotto controllo, chiama ora i nostri uffici per ricevere una Consulenza Telefonica in merito.