TuttoIndagini.com

Notizie selezionate dagli Investigatori Professionisti di Agenzia Investigativa delle Alpi

Donazione: solo la nuda proprietà cade in successione se c’è l’usufrutto congiuntivo con il coniuge

Qualora il donante abbia donato la nuda proprietà di un bene, riservandosi l’usufrutto per sé e per il coniuge, vita natural durante e con reciproco diritto di accrescimento (c.d. usufrutto congiuntivo), se il coniuge sopravvive al donante, il valore del bene donato corrisponde alla sola nuda proprietà. Lo stabilisce la Cassazione civile, sez. II, ordinanza 6 ottobre 2023, n. 28202.