TuttoIndagini.com

Notizie selezionate dagli Investigatori Professionisti di Agenzia Investigativa delle Alpi

Sì al licenziamento del dipendente in malattia se l’attività extra lavorativa pregiudica la guarigione

Con ordinanza del 12 maggio 2023, n. 12994, la Sezione lavoro della Corte di Cassazione ha ribadito come lo svolgimento di altra attività da parte del dipendente, durante lo stato di malattia, configuri violazione degli specifici obblighi contrattuali di diligenza e fedeltà sia nell’ipotesi in cui la diversa attività accertata sia di per sé sufficiente a far presumere l’inesistenza della malattia, sia quando l’attività stessa, valutata in relazione alla natura ed alle caratteristiche dell’infermità denunciata e alle mansioni svolte nell’ambito del rapporto di lavoro, sia tale da pregiudicare o ritardare, anche potenzialmente, la guarigione e il rientro in servizio del lavoratore.